Ti trovi qui:home-Catalogo servizi-Adesivi

Adesivi salvavita per segnalare gli angoli ciechi dei camion!

Pubblicato in Novità e promozioni

In Francia è ormai d'obbligo segnalare gli angoli ciechi, quelli cioè che il conducente di mezzi pesanti non è in grado di tenere sotto controllo attraverso gli specchietti, mediante l'apposizione di specifici adesivi sulle fiancate laterali e nel retro del mezzo.

La nuova normativa, entrata in vigore dal gennaio scorso, è un'iniziativa del Ministero dei Trasporti Francese e a parer nostro, andrebbe presa d'esempio anche nel resto d'Europa (e non solo). Di una semplicità sconcertante, con costi di attivazione irrisori, potrebbe rivelarsi una straordinaria idea per salvare un gran numero di vite umane. A tutela, è il caso di dirlo con chiarezza, tanto degli utenti che degli autisti.

Prevenzione del rischio di incidenti

L'obiettivo è semplice: segnalare agli utenti della strada più vulnerabili la presenza di un rischio concreto sul quale il conducente del camion non ha un reale potere di intervento. Biciclette, moto e scooter e, soprattutto, pedoni sono più piccoli e meno visibili di qualsiasi altra vettura e per questo, in alcuni punti, escono dal campo visivo del conducente. A volte con effetti disastrosi, spesso mortali.

La segnalazione degli angoli morti è innanzitutto rivolta agli utenti che tendono a sottovalutare, o meglio ad ignorare, il reale pericolo di un incidente. Rendersi conto del rischio dovrebbe se non altro aumentare il livello di attenzione e di prudenza, favorendo manovre o atteggiamenti (nel caso dei pedoni) che non mettano a rischio la propria incolumità. Troppo spesso al conducente non resta che accorgersi del danno solo a fatto compiuto. Con ricadute devastanti. Non solo professionali.

A chi si rivolge l'ordinanza francese?

A tutti i veicoli il cui peso a pieno carico superi le 3,5 tonnellate. Specifichiamolo pure: non stiamo parlando solo di camion, ma anche di autobus, corriere e autocarri. Non rispettare la norma espone il conducente al rischio di una multa minima di 135 euro.

Come abbiamo scritto in apertura, l'ordinanza è già in vigore e si estende a qualsiasi mezzo pesante circoli nelle zone urbane o ad alta densità di traffico. E, cosa della massima importanza, riguarda TUTTI i conducenti, ANCHE quelli stranieri che per ragioni di lavoro abbiano la necessità di entrare in Francia.

Dove apporre gli adesivi

Il conducente di un camion, in posizione sovrastante a quella di qualsiasi altro veicolo o pedone, ha a che fare con 4 angoli ciechi. Il primo sotto il parabrezza anteriore. Il secondo e il terzo su ciascuna fiancata del mezzo. Il quarto sul retro. In assenza di visuale quindi, il rischio di non vedere cosa accade in prossimità di quelle aree è altissimo.

Salvo casi particolari, gli adesivi vanno posizionati ad un'altezza dal suolo che può variare dai 0,90m ai 1,50m e non devono in nessun modo impedire la visibilità degli altri adesivi o placche obbligatorie, delle frecce segnaletiche o inibire, anche solo parzialmente, la visuale complessiva del conducente.

Quegli incidenti mortali che, forse, si sarebbero potuti evitare

Secondo un rapporto dell'Osservatorio della Circolazione stradale francese, datato 2015, questi sono i dati che l'ordinanza dovrebbe contribuire a modificare:

  • Il 3% degli incidenti mortali sono dovuti a un angolo cieco;
  • il 10% degli incidenti mortali che vedano coinvolti i pedoni sono dovuti a un angolo cieco;
  • il 3% degli incidenti mortali riguardanti conducenti di mezzi a motore a 2 ruote sono dovuti a un angolo cieco;
  • l'8% di incidenti mortali a danno dei ciclisti sono dovuti a un angolo cieco.

Insomma: una piccola grande strage, la cui responsabilità non può essere sbrigativamente attribuita a chi guida. Spesso è la vittima ad essere stata fatalmente imprudente. Ma qui non si tratta certo di fare un bilancio delle colpe. Quello che ci teniamo a sottolineare è che qualsiasi iniziativa miri a diminuire il tasso di incidenti gravi e/o mortali deve essere sostenuta con il massimo entusiasmo. Soprattutto in un caso come questo per la cui applicazione non servono che 5 minuti d'orologio: basta attaccare gli adesivi! Un'idea semplice e brillante che ci auguriamo possa trovare presto degli imitatori in tutto il mondo.

Chi avesse bisogno di recuperare gli adesivi può rivolgersi direttamente a noi: ci trovate come sempre dal lunedì al venerdì in orario d'ufficio. In gioco qui non c'è solo il rischio di prendersi una multa...

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Cosa stai cercando?

A1 ABS Adesivi Allineamento assali antifurto Antijammer Autocarri Autostrda del Sole autotrasportatori Baldacchino Camion camionista Camionisti carico/scarico merci carico scarico Carrozzeria Daf Carrozzeria veicoli industriali Daf Carrozzeria veicoli industriali Volvo Carrozzeria Volvo CB Centro assistenza autorizzato Centro assistenza autorizzato DAF Citizen Band Codice della Strada Contratti di manutenzione Contratti di manutenzione Daf Contratti di manutenzione Volvo Contratto di manutenzione Volvo 5+ corona virus corso di formazione sicurezza del carico corso di formazione Volvo Corso di guida economica corso guida economica CQC cronotachigrafo DAF Diagnostica mezzi pesanti Distance Alert Dynafleet Eco Driving Flli Garbin Daf Flli Garbin Volvo Formazione Frejus Freno d'emergenza Funzionamento sterzo gasolio GPS Gran Sasso guida economica Igiene impatto ambientale Incidenti LA RIVISTA DEL CONCESSIONARIO DAF Mangiare per noia Manutenzione Manutenzione veicolo Meeting AllLinea 2018 Mezzi pesanti Monte Bianco Officina autorizzata DAF Officina autorizzata VOLVO Officina Flli Garbin Officina riparazione camion quarto d'altino ore di guida Osservatorio nazionale sui furti e le rapine in danno degli autotrasportatori Partner ufficiale TUNAP Patente C Privacy & Cookies Pulizia camion Rete viaria Revisioni ministeriali in sede Ricambi Daf Ricambi Volvo Risparmio e sicurezza RIVISTA DEL CONCESSIONARIO DAF Sala d'attesa con servizio snack, tv, servizio doccia sicurezza Sicurezza stradale sicurezza su strada Sistemi ADAS Sistemi di sicurezza software sosta tachigrafo tecnici specializzati Tir Traffico merci Trafori autostradali Trasporto merci trasporto sostenibile TRP trucks Vendita ADBLUE Viaggio Vita on the road Volvo Volvo FH Volvo Trucks Volvo Trucks Driver Specialist Challenge 2019

Dove siamoTelefonaci o inviaci una email subito!

 

Utilizzando la form di contatto sottostante, accetti in modo esplicito le nostre condizioni sulla privacy.

Prenota un appuntamento

Social

Indirizzo

OFFICINA F.LLI GARBIN
Via Pascoli 42 Q - 30020 Quarto D'Altino (VE)
Tel. 0422 780645 - Fax 0422 826377

Orari di apertura
Lunedì - Sabato:    8.00    - 12.00
Lunedì - Venerdì:    14.00    - 18.30


Zoom